Exclusive Content:

Concluso il Festival del Cinema di Venezia

2015

La 72° Mostra del Cinema di Venezia, svoltasi al Lido dal 2 al 12 settembre 2015, si è conclusa con l’assegnazione dei premi:

– Leone d’Oro per il miglior film a ‘Desde allà’, del venezuelano Lorenzo Vigas

– Leone d’Argento per la migliore regia a Pablo Trapero per il film argentino ‘El clan’

– Gran Premio della Giuria a ‘Anomalisa’, di Charlie Kaufman e Duke Johnson (USA)

– Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile a Valeria Golino nel film ‘Per amor vostro’, di    Giuseppe Gaudino

– Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Fabrice Luchini nel film francese “L’hermine”, di Christian Vincent

– Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore emergente a Abraham Attah nel film ‘Beasts of no nation’, di Cary Fukunaga (USA)

– Premio per la Migliore Sceneggiatura a Christian Vincent per il film “L’hermine”, di Christian Vincent

– Premio Speciale della Giuria a ‘Abluka’ (Follia), di Emin Alper (Turchia, Francia, Qatar)

La Mostra di Venezia ha messo in concorso 4 opere di registi italiani, come non accadeva dal 2009.

bigger-splash
Tilda Swinton e Matthias Schoenaerts
Ralph Fiennes
Ralph Fiennes

I film italiani raccontavano storie diverse (‘Sangue del mio sangue’ di Bellocchio è a cavallo di due epoche), immerse in atmosfere noir (‘A bigger splash’ di Guadagnino) o in bianco e nero (‘Per amor vostro’ di Gaudino), con curiose affinità di set e di cast (sia Guadagnino che Messina ne “L’attesa”, hanno scelto la Sicilia e attori internazionali: la Binoche nel film di Messina, Tilda Swinton, Ralph Fiennes, Dakota Johnson e il nuovo sex-simbol Matthias Schoenaerts per Guadagnino).

Juliette Binoche
Juliette Binoche

A Venezia c’erano anche, fuori concorso, ‘Non essere cattivo’, film postumo di Claudio Caligari prodotto da Valerio Mastandrea, e i documentari ‘Gli uomini di questa città io non li conosco’ di Franco Maresco e “L’esercito più piccolo del mondo” di Gianfranco Pannone, prodotto con la Svizzera e Città del Vaticano.

Ancora, nella sezione Orizzonti, ‘Pecore in erba’ di Alberto Caviglia e ‘Italian gangster’ di Renato De Maria. (R.B.)

Johnny Depp
Johnny Depp
Jake Gyllenhall
Jake Gyllenhall
The Danish girl
The Danish girl

Latest

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in...

Al Teatro Manzoni di Milano Max Angioni in ‘Miracolato’

Il 18 maggio, 31 maggio e 1 giugno 2022...

Newsletter

spot_img

Don't miss

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in...

Al Teatro Manzoni di Milano Max Angioni in ‘Miracolato’

Il 18 maggio, 31 maggio e 1 giugno 2022...
spot_imgspot_img

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un festival dedicato alla creatività giovanile che coinvolgerà diversi linguaggi artistici: teatro, danza, musica, arte visiva,...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del panorama Horror, Giallo, Thriller, Noir, Fantascientifico, Dark Fantasy e Fantastico. È assegnato da Ore D’orrore, 1º...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in scena a Milano al Teatro Filodrammatici Il turista, di Bruno Fornasari, che ne cura anche...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: