VERSO IL RITORNO STAGIONE ESTIVA 2020 DEL TEATRO DI ROMA Mercoledì 15 luglio (ore 20.45) al Teatro India: RIALTO BY THE RIVER CATTIVE COMPAGNIE

0
114

Mercoledì 15 luglio il Teatro India dedica una serata-evento di musica e teatro a sostegno del Rialto, uno dei luoghi della cultura indipendente degli anni Zero a Roma, chiuso da cinque anni e in un momento di difficoltà per l’associazione che lo animava. A partire dalle ore 20.45 la scena si apre su Rialto By The River – Cattive Compagnie, un flusso di interventi teatrali e musicali di artisti e artiste legate, ognuno a suo modo, allo spazio dell’ex ghetto.

Si parte in musica dal live acustico di Ivan Talarico, con alcuni brani tratti dal suo album Un elefante nella stanza (2019), per passare al teatro con: Alla città morta di Frosini/Timpano,prima versione del corto teatrale realizzato in occasione della riapertura del Rialto, nel 2014, e diventato poi uno dei segmenti del progetto del Teatro di Roma, Ritratto di una Capitale; seguono brevi interventi e monologhi scritti da Lucia Calamaro, per l’occasione, anche attrice insieme a Simona Senzacqua; mentre Daria Deflorian propone Quella cosa là, un suo racconto teatrale di cui è autrice e interprete; fino ad arrivare all’affabulatore e cantastorie della scena contemporanea Ascanio Celestini, con un brano tratto da Discorsi alla nazione; per completare la serata ancora in musica con il live acustico di Lucio Leoni, con brani tratti dal suo ultimo album Dove sei, pt.1 (2020) e alcune canzoni tratte dai lavori precedenti.

L’iniziativa vuole essere anche un tributo alla creatività della Capitale, nata attorno agli spazi indipendenti come il Rialto, un’occasione per continuare a immaginare insieme una città sempre più plurale, viva, attraversata da esperienze molteplici e significative. Pertanto, la serata è preceduta nel pomeriggio, alle ore 18.00, dall’incontro pubblico Roma – Quali spazi per la creatività indipendente?, un momento di dibattito e riflessione incentrato sul ruolo degli spazi culturali indipendenti nel corpo della nostra città, a cui prenderanno parte alcune delle realtà più attive in questo momento a Roma, e i rappresentanti delle istituzioni e della politica romana. Tra gli interventi: Angelo Mai, Carrozzerie Not, Libera Assemblea di Centocelle, Rialto, Spin Off, Teatro Argot, Luca Bergamo (Vicesindaco Di Roma), Umberto Croppi (Federculture), Matteo Orfini (Responsabile Cultura Pd), Vito Scalisi (Arci Roma) e Carlo Testini (Responsabile Politiche Culturali Arci).

RIALTO BY THE RIVER – CATTIVE COMPAGNIE

teatro e musica a sostegno del Rialto

15 luglio Teatro India

* * *

ore 18.00_ ROMA – QUALI LUOGHI PER LA CREATIVITA’ INDIPENDENTE?

Con Angelo Mai, Carrozzerie Not, Assemblea di Centocelle, Rialto, Teatro Argot, Spin Off,

Luca Bergamo (Vicesindaco Di Roma), Umberto Croppi (Federculture), Matteo Orfini (Responsabile Cultura Pd),

Vito Scalisi (Arci Roma), Carlo Testini (Responsabile Politiche Culturali Arci)

Mentre è ancora incerto il futuro dello spettacolo dal vivo in molti si domandano quali potranno essere i modelli del futuro. Roma, con la sua storia di associazionismo e partecipazione, ha vissuto delle stagioni ricche di creatività e sperimentazione. La sua “caoticità” è stata, per certi versi, anche uno dei sui pregi. Accanto alle grandi istituzioni sono nati e cresciuti percorsi autorganizzati e indipendenti che costituiscono una peculiarità frastagliata e vitale, da cui sono emersi tanti dei protagonisti e delle protagoniste della scena artistica contemporanea. Forse, proprio oggi, questi luoghi intermedi possono suggerire un modello da cui ripartire, legato ai territori e agli artisti, con cui intrattengono relazioni più dinamiche e informali. Questo patrimonio di creatività, tuttavia, sconta una doppia fragilità. Una storica, dovuta alla difficoltà di mettere a sistema e consolidare gli spazi della creatività indipendente e della socialità diffusa – siano essi spazi privati, associativi, o piccole imprese della cultura. E una difficoltà odierna, dovuta alla crisi economica innescata dalla pandemia del 2020. Come fare a trasformare una crisi in un momento di opportunità? Vogliamo ragionarci in un dibattito aperto che coinvolgerà alcuni operatori culturali e alcuni rappresentati delle istituzioni.

* * *

ore 20:45 _ RIALTO BY THE RIVER – CATTIVE COMPAGNIE

teatro e musica a sostegno del Rialto

con (in ordine)

Ivan Talarico (Musica)

Elvira Frosini E Daniele Timpano

Lucia Calamaro E Simona Senzacqua

Daria Deflorian

Ascanio Celestini

Lucio Leoni (Musica)

Il Rialto è stato uno dei centri culturali più attivi degli anni Zero. In quindici anni di attività negli spazi del centro culturale sono passate più di trecento compagnie teatrali e duecento realtà musicali, alcune delle quali divenute poi le protagoniste della scena contemporanea. Il progetto di residenza urbana del Rialto, che permetteva di ospitare fino a cinque compagnie in prova per volta, coabitando lo spazio in diversi momenti dell’anno, ha contribuito a creare quell’humus di socialità informale da cui sono scaturiti incontri artistici importanti. Al Rialto hanno creato i loro lavori Fabrizio Arcuri e Lucia Calamaro, Giorgio Barberio Corsetti e Massimiliano Civica; ci sono passati Ascanio Celestini e Veronica Cruciani, Roberto Latini e Oscar De Summa; si sono incontrati Daria Deflorian e Antonio Tagliarini, Daniele Timpano ed Elvira Frosini. Lì hanno trovato le prime ospitalità a Roma le compagnie emergenti italiane, da Teatro Sotterraneo e Babilonia Teatri e Licia Lanera e sempre lì artiste come Lisa Natoli e Tamara Bartolini hanno realizzato i loro progetti di formazione. Oggi, a cinque anni dalla chiusura del centro culturale, in un momento di difficoltà per l’associazione che lo ha animato, è nata una rete di artisti e artiste che vuole sostenere lo spazio con momenti di incontro e una raccolta fondi. Il progetto “Cattive compagnie” sono una serie di momento di incontro, di festa, per stare assieme e sostenere il Rialto. Al Teatro India alcuni artisti della rete e altri che sono passati per lo spazio teatrale dell’ex ghetto animeranno una serata flusso di musica e teatro.

TEATRO DI ROMA _ Largo di Torre Argentina, Roma _ www.teatrodiroma.net

Teatro India _ Lungotevere Vittorio Gassman (già Lungotevere dei Papareschi) – Roma