Valentina Cortese ha presentato la sua autobiografia

0
464

Nella sua amata Milano, nella sala da ballo della
Galleria d’Arte Moderna di Via Palestro, alla soglia dei novant’anni, Valentina Cortese ha presentato la sua
autobiografia “Quanti sono i domani passati”.
La serata è stata presentata da Antonio Zanoletti,
che ha letto brani del libro, e ha visto la partecipazione del baritono Armando
Ariostini, che ha interpretato con notevole bravura e partecipazione numerosi
brani popolari in italiano e francese, accompagnato al piano da Claudio
Soviero. Alcuni brani musicali sono stati eseguiti alla fisarmonica da Maurizio
Dosi.
La vita
di Valentina, raccontata in quest’opera autobiografica, sembra quasi una favola
hollywoodiana che inizia con lo scoccare di un capodanno di un gelido inverno in
una Milano d’altri tempi e in una provincia lombarda sulle rive dell’Adda fino
ad arrivare a Torino, Milano, Cinecittà, Hollywood. Una storia di grandi amori
con uomini altrettanto famosi e grandi come Giorgio Strehler, Victor de Sabata,
di incontri ed amicizie straordinarie come quella con Federico Fellini, Marylin
Monroe, Francois Truffaut.
Valentina Cortese ha debuttato al cinema
giovanissima nel 1940 e successivamente ha interpretato decine di film, sia in
Italia che all’estero.
Nella sua carriera cinematografica ha lavorato al
fianco di moltissime star: Marcello Mastroianni, Ava Gardner, Humphrey Bogart,
Anthony Quinn, Kim Novak, Gregory Peck, Paul Newman e moltissimi altri.

Nel 1975 ottiene la candidatura all’Oscar come
miglior attrice non protagonista per “Effetto notte”, di Francois Truffaut,
unica italiana finora, assieme ad Anna Magnani e Sophia Loren, ad aver ricevuto
questo onore. Quell’anno l’Oscar lo ottiene Ingrid Bergman, che accettando il
premio si scusa con Valentina, affermando che secondo il suo parere sarebbe
stata invece l’attrice italiana a meritarlo.

Valentina Cortese e Antonio Zanoletti

Armando Ariostini e Valentina Cortese

Armando Ariostini

Maurizio Dosi, Claudio Soviero, Valentina, Armando Ariostini