Tombolini – Collezione Primavera/Estate 2014

0
510

 

 

Collezione Primavera/Estate 2014

 

Firenze, 18 giugno 2013. Lo stile di
Tombolini supera i confini geografici e si riscatta dalle mode passeggere.
Fedele a un gusto che non prescinde mai da una spontanea creatività, si fa
portavoce del bel vestire all’italiana nel mondo. Punta di diamante di una
tradizione che ha sempre fatto dell’eccellenza e dell’esclusività un motivo di
orgoglio, è nelle sfide dei più competitivi mercati internazionali che
Tombolini matura proposte inattese e rivolte al futuro. Senza però tradire i
valori che ne hanno reso grande il nome: selezione attenta dei tessuti più
fini, confezione squisita, rispetto dei saperi artigianali. Un prassi del fare
bene che non perde l’originaria passione dei fondatori e ambisce a migliorarsi
senza sosta, allineandosi alle sperimentazioni dell’avanguardia tecnologica.

 

Da qui discende un primato di
Tombolini. La leggerezza inconfondibile della linea Zero Gravity, che rivisita la nozione di sartoriale con la
levità di una carezza. Solo 300 grammi di peso per completi che rivestono il
corpo con una miscela inimitabile di lane purissime, cashmere e seta, freschi
lini e vivaci cotoni. Spicca in particolare l’impiego del caratteristico Ice
Wool
, che assicura alle fibre nobili le stesse prestazioni dei tessuti
tecnici sportivi. Impermeabile e resistente alle variazioni termiche, la sua
freschezza non trova paragoni possibili. Per un’eleganza che rifugge dalla
costrizione e alleggerisce il passo del più raffinato cosmopolita.

 

Gli si può accostare la svelta silhouette
del Business Blazer, alleato
indispensabile del professionista in viaggio. Una giacca tagliata nello
speciale tessuto Trecentosessantagradi, che vanta diverse virtù
eccezionali tra cui idrorepellenza, proprietà antibatteriche e traspiranti,
assoluta ingualcibilità. All’eccellenza del filato corrisponde nondimeno la
funzionalità del modello, con una serie di dettagli inconsueti- come il
portasigaro, il portagiornale, il portachiavi. Una gamma di accessori originali
che si amplia con una novità di stagione: la spilla portaocchiali, miniatura
del logo di casa Tombolini, capace di aggiunge al look un tocco di piacevole
distinzione.

 

Altrove la ricercatezza fa rima con lo
spirito informale. È il caso della linea Dream,
in cotone e lana tinti in capo, quintessenza di versatilità da mattina a sera.
La precisione del taglio si ammorbidisce nella palette di tinte variegate,
stemperando il rigore dei volumi in una nuova regola di virile armonia. Più
agile per vocazione la linea Flying,
che fa del jersey il perno di una vestibilità insuperabile. Con la giacca che
si destruttura e avvolge le forme come una seconda pelle. Vi predomina
l’iconico blu Tombolini.

 

Al vertice della gamma la linea T900. Dalla vocazione più
intensamente classica, predilige spalle dal disegno più sostenuto e tessuti
dagli effetti lucidi e preziosi. Per un’esperienza globale del lusso al
maschile secondo l’inconfondibile lezione di Tombolini.