Suzy Menkes presenta il libro Giorgio Armani

0
958

image

image

Suzy Menkes, une delle più autorevoli giornaliste internazionali di moda, ha presentato il libro di Giorgio Armani. Edito da Rizzoli e intitolato semplicemente Giorgio Armani, il volume racconta la vita lavorativa dello stilista e, pubblicato nell’anno in cui si celebra il 40° anniversario della sua azienda, riassume quattro decadi di lavoro ed esperienza creativa. Insieme memoir, dichiarazione di stile, repertorio iconografico e spaccato esaustivo sulla globalità del suo lifestyle, Giorgio Armani è un libro che stupisce fin dalla copertina che lo ritrae infante. Il volume è un copione che unisce, in una narrazione suggestiva fatta di foto inedite e scatti iconici accostati in modo sorprendente, pubblico e privato, esotismo e rigore, cinema e vacanze, infanzia e presente, bianco e nero e colore. Giorgio Armani, consapevole che lavoro e vita, nella sua visione, sono una cosa sola, mette a nudo il proprio privato e racconta la propria idea dello stile e del business: insieme, senza soluzione di continuità. I diritti d’autore derivanti dalle vendite del volume Giorgio Armani saranno interamente devoluti in favore di UNICEF.

image

GIORGIO ARMANI CARRIERA, STILE, EMOZIONI, VISIONI. PER LA PRIMA VOLTA, GIORGIO ARMANI RACCONTA LA SUA VITA LAVORATIVA IN PRIMA PERSONA E LO FA CON UN VOLUME, EDITO DA RIZZOLI, CHE RIASSUME I QUARANT’ANNI DI UN’ESPERIENZA UNICA, INTITOLATO SEMPLICEMENTE GIORGIO ARMANI. INSIEME MEMOIR, DICHIARAZIONE DI STILE, REPERTORIO ICONOGRAFICO E SPACCATO ESAUSTIVO SULLA GLOBALITÀ DEL SUO LIFESTYLE, GIORGIO ARMANI È UN VOLUME INCALZANTE E SINGOLARE NEL QUALE LO STILISTA RICOSTRUISCE LA PROPRIA STORIA IN PRIMA PERSONA , USANDO CON SAPIENZA IL POTERE SUGGESTIVO DELLE IMMAGINI, SCEGLIENDO UN REGISTRO ESPRESSIVO LIMPIDO E DIRETTO. GIORGIO ARMANI HA SEMPRE DETTO CHE, SE NELLA VITA NON SI FOSSE OCCUPATO DI MODA, AVREBBE VOLUTO FARE IL REGISTA CINEMATOGRAFICO. GIORGIO ARMANI NE È LA PROVA: UN LUNGO RACCONTO CHE AVVOLGE E INTRIGA IL LETTORE COME LE SEQUENZE DI UN FILM DEL QUALE IL REGISTA È ANCHE IL PRINCIPALE ATTORE. IL VOLUME È UN COPIONE CHE UNISCE, IN UNA NARRAZIONE SUGGESTIVA FATTA DI FOTO INEDITE E SCATTI ICONICI ACCOSTATI IN MODO SORPRENDENTE, PUBBLICO E PRIVATO, ESOTISMO E RIGORE, CINEMA E VACANZE, INFANZIA E PRESENTE, BIANCO E NERO E COLORE. GIORGIO ARMANI, CONSAPEVOLE CHE LAVORO E VITA, NELLA SUA VISIONE, SONO UNA COSA SOLA, METTE A NUDO IL PROPRIO PRIVATO E RACCONTA LA PROPRIA IDEA DELLO STILE E DEL BUSINESS: INSIEME, SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITÀ. IL PERCORSO È FLUIDO. LE IMMAGINI SI SUSSEGUONO SERRATE ED ELEGANTI, INTERROTTE RITMICAMENTE DA TESTI CHE RACCONTANO IL PROCESSO DEL FARE MODA E DEL COMUNICARLO, IL GUSTO DEL DISEGNO E LA VISIONE DEL CORPO, L’EMOZIONE DELLA SFILATA E IL LEGAME CON IL MONDO DEL CINEMA E LE SUE STAR, IL GUSTO PER I VIAGGI E L’ESOTISMO, IL SENSO SPICCATO DEGLI ARREDI E DELL’ABITARE, IL RAPPORTO CON LA FAMA E CON IL GLAMOUR, L’AMORE PER LO SPORT E PER UNA CERTA ECCENTRICITÀ. LA RIVOLUZIONE CHE GIORGIO ARMANI HA PORTATO NEL MONDO DELLA MODA E DELL’IMMAGINE SI MATERIALIZZA DAVANTI AGLI OCCHI DEL LETTORE E IL RISULTATO È UN DOCUMENTO VIVO, CHE EVIDENZIA LA COERENZA DEL LAVORO DELLO STILISTA E IL SUO CONTINUO EVOLVERSI IN ACCORDO CON IL MUTARE DEI TEMPI. GIORGIO ARMANI È UNO SPACCATO DI CREATIVITÀ E STILE, DAL GUSTO INTERNAZIONALE MA INNEGABILMENTE ITALIANO. È VERO PERCHÉ PERSONALE, DI UN’AUTENTICITÀ SENZA FILTRI CHE AVVICINA E SORPRENDE.

image

NOTA SULL’AUTORE

image

GIORGIO ARMANI È IL PRESIDENTE E AMMINISTRATORE UNICO DEL GRUPPO ARMANI, AZIENDA LEADER NEL SETTORE DELLA MODA E DEL LUSSO. NATO L’11 LUGLIO 1934, È CRESCIUTO NELLA CITTÀ DI PIACENZA. NEL 1957, ABBANDONATI GLI STUDI DI MEDICINA, SI TRASFERISCE A MILANO, DOVE LAVORA COME ASSISTANT BUYER PER I GRANDI MAGAZZINI LA RINASCENTE. IN SEGUITO COLLABORA CON NINO CERRUTI E NEL 1975, CONDIVIDENDO CON SERGIO GALEOTTI, SUO SOCIO, LA STRATEGIA DEL MARCHIO GIORGIO ARMANI, FONDA IL 24 LUGLIO LA GIORGIO ARMANI S.P.A. CHE COMPRENDE UNA LINEA DI PRÊT-À-PORTER MASCHILE E FEMMINILE. NEL 1980 REALIZZA I COSTUMI PER IL FILM AMERICAN GIGOLO. IL SUCCESSO DELLA PELLICOLA SEGNA L’ASCESA DELLO STILE ARMANI NELL’IMMAGINARIO COLLETTIVO. IL 5 APRILE 1982, ARMANI È SULLA COPERTINA DI TIME. LA FILOSOFIA DELLA MODA DI GIORGIO ARMANI, LA SUA VISIONE DELLO STILE COME LIFESTYLE, INSIEME ALLA SUA ABILITÀ IMPRENDITORIALE, SONO ALLA BASE DEL SUCCESSO DELLA GIORGIO ARMANI S.P.A. PER MOTIVI CULTURALI E PROFESSIONALI, ARMANI HA RICEVUTO SVARIATI RICONOSCIMENTI. È GRAND’UFFICIALE DELL’ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA. NEL 2008, A PARIGI, GLI È STATA CONFERITA LA LÉGION D’HONNEUR. CELEBRATO NEL 2000 PER IL PROPRIO IMPATTO CULTURALE E SOCIOLOGICO CON UNA MOSTRA AL SOLOMON R. GUGGENHEIM MUSEUM DI NEW YORK, GIORGIO ARMANI È DA SEMPRE IMPEGNATO IN ATTIVITÀ UMANITARIE: A FAVORE, TRA GLI ALTRI, DI PRODUCT RED E GREEN CROSS INTERNATIONAL.

image