“Some Girl(s)” una commedia di Neil LaBute al Piccolo Eliseo dal 27 gennaio al 14 febbraio

0
535

La Fondazione Teatro di Napoli porta al Piccolo Eliseo di Roma, con la regia di Marcello Cotugno, “SOME GIRL(S)” una commedia brillante e di successo scritta nel 2005 dal drammaturgo statunitense Neil LaBute che nel 2013 diventa un lungometraggio cinematografico.

Il protagonista,  Guy (Gabriele Russo), scrittore quarantenne alla vigilia delle nozze, sente la necessità di fare ordine nel proprio passato, di spiegarsi con tutte le ragazze con cui ha avuto delle storie d’amore e che ha puntualmente lasciato e deluso. Decide così di mettersi in cerca delle sue ex fidanzate per provare a sistemare “il casino che ha combinato nella sua vita sentimentale lungo la strada verso la maturità”.

SOME GIRL(S) 3 bassa
Gabriele Russo e Bianca Nappi in un momento dello spettacolo

Quattro donne si alternano in un viaggio à rebours che somiglia alla psicanalisi: Sam (Laura Graziosi) è una ragazza abbandonata, Tyler  (Bianca Nappi) ha fatto dell’indipendenza un motivo d’orgoglio, Lindsay  (Roberta Spagnuolo) è affamata di vendetta, Bobbi (Martina Galletta) è una che non casca nella trappola delle relazioni. E poi c’è Reggie, ( una ragazzina curiosa che Guy non incontra sulla scena. Nell’edizione americana del testo, infatti, LaBute inserisce un quinto episodio dal titolo appunto “Reggie”, mai rappresentato sulle scene statunitensi, ma che in questa edizione è stato realizzato come contenuto speciale.  Ogni spettatore può vederne la registrazione sul proprio computer, digitando un link: www.bit.ly/Part4reggie

Dai confronti con le ragazze, Guy esce sempre sconfitto e sempre più frastornato. E se… se neanche Guy le conoscesse davvero? Se fossero delle nemesi? Proseguirebbe comunque il cammino verso la propria maturità che ha tutto l’aspetto (impegnativo) di un matrimonio?

Autore, sceneggiatore, regista cinematografico fra i più acclamati della generazione del dopo-Mamet, LaBute predilige l’analisi dei caratteri umani, il rapporto fra i sessi, temi che anche in questo testo lo portano inevitabilmente a tratteggiare un quadro talvolta ironico, talvolta amaro della società.

Le vicende di Guy saranno accompagnate da una ricca colonna sonora, tra cui  Some girls /The Rolling Stones,  Little bit of rain /Karen Dalton,  Be my baby / Dm Stith,  Human fly / The Cramps, Too much heaven /Bee Gees,  Utopia Soundtrack /Cristobal Tapia de Veer, Because this must be/ Nils Fraham.

Da non perdere! Ottima regia, bravi attori, belle le scene e un testo che è un piccolo gioiello!

F.F.

TEATRO PICCOLO ELISEO

Da mercoledì 27 gennaio a domenica 14 febbraio 2016

Orario spettacoli: martedì, giovedì venerdì e sabato ore 20.00 – mercoledì e domenica ore 16.00

Biglietteria tel. 06.83510216 |Giorni e orari: da martedì a domenica 9.30 – 19.30

Biglietteria on-line www.teatroeliseo.com e www.vivaticket.it

Call center Vivaticket: 892234