Serata dedicata a Mariangela Melato al Castello Sforzesco

0
493
Il 9 luglio al Castello Sforzesco
di Milano, nel Cortile della Rocchetta, si è svolta la serata “Scene madri dal
teatro di Mariangela Melato”.
Nella
“sua” Milano che non l’ha dimenticata, nel “suo” Castello,
nel “suo” Cortile della Rocchetta, Mariangela Melato, dopo il ciclo
delle apparizioni tv, è stata ricordata con un collage di video delle sue più
note interpretazioni teatrali.
Durante la serata, a cura di Maurizio Porro, sono stati mostrati
brani di alcuni storici spettacoli di Ronconi, Sepe, Bruni e De Capitani, che
partivano dalle tragedie di Fedra e Medea fino alla pochade di Feydeau,
passando per i classici ronconiani dell’Orlando furioso nella
bellissima versione tv e della Orestea, in collaborazione con RCS
Corriere della Sera, che ha editato di recente dieci dvd del teatro della
grande attrice.               

Particolare spazio è stato dato – grazie allo
Stabile di Genova, dove l’artista ha lavorato per 12 anni – anche ad alcuni
spettacoli che non sono mai giunti sulle ribalte milanesi, come “La Centaura” di Andreini, “L’anima
buona di Sezuan” di Brecht, “Il
dolore della Duras e “Nora alla prova”, da “Casa di bambola” di Ibsen.

Tra i teatranti
che hanno partecipato alla serata-ricordo, Franca Nuti, Elena Russo Arman ed
Elio De Capitani con alcuni dei suoi bravissimi history boys,
che Mariangela amava moltissimo.

Anche
Diego Della Palma, presente in platea, è stato chiamato a ricordare la grande
attrice e amica.
Gli eventi
nel Cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco proseguono fino al 4 settembre.
Tra questi il 12 luglio concerto di Mietta e Dado Moroni, il 13 Diane Schuur e
Marco Zurzolo, il 19 Gianmaria Testa e Paolo Rossi. (R.B.)