Lucrezia Lante della Rovere al Teatro India di Roma “io sono Misia” regia di Francesco Zecca.

0
691
Con la sensibile regia di Francesco Zecca e un testo inedito del poeta Vittorio Cielo, Lucrezia Lante della Rovere rivela al pubblico l’incredibile storia e la fascinosa personalità di Misia Sert.
Dopo il successo di Malamore, con il quale si aggiudica il Premio Flaiano, Lucrezia Lante della Rovere continua a dare vita a profili di donne straordinarie che hanno costruito la cultura del Novecento, conducendoci nell’universo di memorie e confidenze della fascinosa personalità di Misia Sert: mecenate che ha scoperto tra gli altri Coco Chanel e il cui salotto parigino era frequentato da Picasso, Paul Morand, Debussy… e tanti altri artisti di quel tempo.
 foto (1)
Affrontare Misia Sert è stato un viaggio interiore in tutti i sensi, una strana lotte tra le furie del mio io, contro il terrore di rivelare le parti più oscure di me. Misia è stata una donna caleidoscopica, piena di sfumature e contrapposizioni. Nel metterla in scena c’è forse la tentazione di sentirmi come lei, almeno sul palco mentre ve la racconto. Fare luce su di lei mi  costringe a fare luce su di me. “Lucrezia Lante Della Rovere”
In scena al Teatro India Lungotevere Vittorio Gassman
dall’8 al 13 marzo
orario spettacoli ore 17
prezzo dedicato alle donne in occasione della festa della donna, per tutte le recite 10 euro.