Lo spettacolo Lo Schiaccianoci inaugura al Teatro Quirino un ciclo di appuntamenti dedicati alla danza, dalla classica alla contemporanea, dall’acrobatica alla magia e all’illusione, al circo comico musicale.

0
1088

Il 22 e il 23 dicembre il Balletto di Roma presenta:

LO SCHIACCIANOCI

con la partecipazione straordinaria di Andrè De La Roche

nel ruolo di Fata Confetto / Schiaccianoci
regia e coreografia Mario Piazza

musica di Petr Il’iimg_6333cr2c Cajkovskij

libretto ed elaborazione drammaturgica Riccardo Reim
Maitre de ballet e ass.te alle coreografie Ludovic Party

scene e costumi Giuseppina Maurizi

light designer Emanuele De Maria
video realizzati da Tiziana Amicuzzi
Emanuela Bonella   Raffaella Bonsignore
costumi realizzati da Sartoria Farani di Roma
scene realizzate da Opera Scene Europa s.r.l

direzione artistica Roberto Casarotto

Racconto di formazione e meraviglioso balletto sulle musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, Lo Schiaccianoci è la trasposizione danzata della più tradizionale e amata delle narrazioni natalizie. Tra luci e oscurità, sorrisi e sospiri, giochi e battaglie, i danzatori del Balletto di Roma e il coreografo Mario Piazza giocano con gli aspetti sconosciuti di una favola antica che non smette di incantare i sognatori moderni.schiaccianoci01_bassa

In questa originale versione del Balletto di Roma, scompaiono i fronzoli di natali spensierati tra i muri pieni degli schizzi di un’alienazione in corso e le televisioni accese su una virtualità d’inganno e solitudine adolescenziale. L’aura di timore e mistero del vecchio Drosselmeyer si impossesserà di uno Schiaccianoci di sospetta natura che diverrà per la giovane Clara lo specchio di un’inquietudine sconosciuta e la manifestazione di sconvolgenti paure. Il salto tormentato dall’infanzia all’adolescenza diverrà prima vertiginosa caduta nel vuoto, poi volo tra incubi e fantasie fanciullesche e infine placido atterraggio nel nuovo mondo dell’età adulta tra vecchi sogni e nuove certezze.

Luogo di mezzo tra reale e virtuale, immaginazione e risveglio, la scenografia realizzata da Giuseppina Maurizi segue l’evoluzione drammaturgica di una storia che viaggia tra paesaggi di mondi sognati e stati psicologici differenti. Con brevi gestualità, sincronizzati movimenti di gruppo e assoli esilaranti (Fata Confetto en travesti), nel pieno rispetto della partitura di Čajkovskij, la danza di Mario Piazza insegue il crescendo di trama e musica tra coinvolgenti passi a due e originalissime danze dal mondo

Gli altri appuntamenti del ciclo sono:

21.26 marzo Moscow State Ballet LA BELLA ADDORMENTATA
2.7 maggio Balletto di Roma GIULIETTA E ROMEO
10.11 maggio Evolution Dance Theatre NIGHT GARDEN
12.14 maggio Circo e Dintorni THE BLACK BLUES BROTHERS

 

TEATRO QUIRINO

ORARI SPETTACOLI

giovedì 22 dicembre ore 21

venerdì 23 dicembre ore 17 e ore 21

 

INFO

botteghino 06.6794585

mail biglietteria@teatroquirino.it