Il Mexico di Milano regno del cinema indipendente

0
532

Lunedì 8 aprile presso il cinema Mexico di Milano
si svolgerà una serata dedicata al cinema indipendente milanese.

La serata prevede un dibattito, moderato da Sara
Sagrati, con gli interventi di Antonio Sancassani, Morando Morandini, Cinzia
Masotina, Filippo Mazzarella, Anna Godano e altri ospiti.
Dopo il dibattito verrà proiettato il documentario
auto-prodotto “In via Savona al 57”, scritto e diretto da Gregory Fusaro e
Massimiliano Vergani, che ripercorre la storia del cinema Mexico e del suo
proprietario Antonio Sancassani. Il documentario porta le testimonianze di vari
autori, tra cui il regista Giorgio Diritti, il cui primo film restò in
programmazione al Mexico per oltre due anni, del critico
Morando Morandini e degli attori del “The Rocky Horror Picture Show”.
Il film dal 1981 viene riproposto al Mexico ogni venerdì, con tanto di interpretazione
degli attori sul palco, a cornice delle immagini che scorrono sullo schermo:
questa performance viene fatta solo in due cinema al mondo, uno è a New York e
l’altro è il Mexico, che ogni venerdì fa il tutto esaurito.
Dopo il documentario ci sarà la proiezione di
alcuni cortometraggi:
– “Anche il sole tramonta”, di Eric Alexander
– “Al buio”, di Giacomo Arrigoni
– “Il vento fa il suo giro”, di Claudio Casazza
– “Perfetta”, di Federico Brugia
e sarà proiettato “Un ricordo di Enrico Livraghi e
dell’Obraz Cinestudio”.
Il cinema Mexico, una delle ultime mono sala
milanesi, propone quotidianamente film che per diverse ragioni sono esclusi dalla
distribuzione nazionale, dando quindi la possibilità ad autori e registi
indipendenti di proiettare le loro opere, spesso auto-prodotte.
La serata dell’8 aprile inizierà alle 20.30 e sarà ad ingresso
gratuito.

Il
trailer di “In via Savona al 57”: