Il corto “Il regalo di compleanno”, di Massimiliano Vergani, disponibile online

0
464
Dopo aver partecipato a numerosi festival, tra cui Manhattan Short Film Festival, Chicago Film Festival, Frejus
Film Festival, Video Film Festival di Imperia e al prestigioso Short film corner del Festival di Cannes, il cortometraggio
“Il regalo di compleanno”, del regista Massimiliano Vergani, è ora disponibile
su youtube. La sceneggiatura è dello stesso Vergani, il montaggio di Gregory
Fusaro, la fotografia di Francesco Carini e le musiche di Andrea Trapasso.
Il film, interpretato da Claudio Abbiati, William
Angiuli, Sara Tesco e dal giovane Niccolò Iacomino, racconta di Sergio, che non
riesce a capire perché suo nipote scarichi film e giochi alla Playstation. Come
regalo di compleanno decide di portarlo nel suo vecchio cinema, dove ha
lavorato per anni, per fargli vedere un film sul grande schermo.
NOTE DEL REGISTA:

Questo corto vuole essere un po’ un malinconico
ricordo dei tempi che passano: Sergio, il nonno protagonista, regala al nipote
una macchinina telecomandata per il suo compleanno.
Ma si accorge che al nipote interessa solo
scaricare film online, giocare alla Playstation e i compagni di classe sono
solo dei nomi sullo smartphone con cui chattare: quindi decide di portarlo
nella vecchia sala cinematografica in cui lavorava e che ora ha chiuso, e fa
conoscere al nipote la magia del cinema.
E’ stato bellissimo trasportare sullo schermo la
storia che avevo in mente e lavorare con gli attori per creare i loro
personaggi e renderli “vivi” sullo schermo.
Credo che Claudio Abbiati abbia fatto un lavoro
straordinario: ha creato Sergio, il suo personaggio, e lo ha reso il nonno che
tutti i nipoti vogliono ricordare di aver avuto. Lui è un attore bravissimo e
spero di poter lavorare ancora con lui ad altri progetti.
Ma tutti gli altri attori e tutti i membri del cast
tecnico hanno creduto in questo lavoro e hanno portato ad un risultato molto
bello e di cui siamo tutti soddisfatti.
Ora il corto sta girando festival, italiani e non:
siamo stati anche in America, a New York e Chicago, in Francia allo Short
Corner di Cannes e al Festival del Corto di Frejus. E speriamo sia solo l’inizio! 

Il link
dove è ora possibile visualizzare il film: