Il 29 e 30 settembre Giornate Europee del Patrimonio

0
598

Sabato 29 e domenica 30 settembre si celebrano le Giornate europee
del patrimonio 2012
, per promuovere la cultura ed avvicinare i
cittadini ai patrimoni artistici, storici, archeologici e librari del territorio.

Per due giorni si entra gratuitamente
in tutti i musei
che aderiscono all’iniziativa. Aree
archeologiche, monumenti, archivi e biblioteche statali per l’occasione
propongono un ricco calendario di eventi: aperture straordinarie,
visite guidate, incontri e conferenze per promuovere la cultura in tutte le sue
forme.

Ecco il programma di alcuni degli eventi milanesi:
Civico Museo Archeologico di Milano (Corso Magenta 15)
29 settembre ore 14:30 – La storia in un vaso
Quanti vasi nei musei archeologici! In questa occasione si
puà rivolgere la domanda direttamente ad un archeologo, che dimostrerà quanti
diversi significati e funzioni può avere un vaso e quante storie può
raccontare.
Ingresso libero su prenotazione allo 02 20404175
Archivio di Stato di Milano (Via Senato 10)
2 ottobre ore 18:00 – Al segno di…
Presentazione del
Calendario 2013 realizzato scegliendo per ogni mese un’immagine ricavata dalle
fatture su carta intestata di artigiani e commercianti operanti nell’Ottocento
a Milano.
Ingresso libero
Gallerie d’Italia (Piazza Scala)
29 settembre ore 11:00
Lettere a colori.
Percorso fra arte e letteratura
30 settembre ore 15:30
Il palcoscenico
dell’arte. Le opere prendono vita. Percorso per bambini dai 5 ai 12 anni e
genitori
. In esposizione 197 opere che spaziano
da tredici gessi di Antonio Canova a quattro capolavori della fase prefuturista
di Boccioni.
Ingresso libero
Pinacoteca di Brera (Via Brera 27)
29 e 30 settembre ore 8:30-19:15
Brera mai vista. Due
momenti di Gerolamo Giovenone
Biblioteca Nazionale Braidense (Via Brera)
28 settembre – 13 ottobre ore 9:30-13:30
Piccoli, piccolissimi, anzi grandissimi. Libri di piccolo formato e
libri d’artista.

Per il 29° anniversario della fondazione dell’Archivio Libri d’Artista/Artists’ Book Archivi
si promuove una mostra internazionale sui mini-libri d’artista appartenenti
all’Archivio di Fernanda Fedi e Gino
Gini
.
Ingresso libero