‘Gli innamorati’ di Goldoni, con la regia di Andrée Ruth Shammah

0
193

 

Dal 26 novembre al 7 dicembre 2014 ritorna al Teatro Franco Parenti di Milano la rivisitazione di Andrée Ruth Shammah di un classico di Goldoni come “Gli innamorati”, terzo suo allestimento  goldoniano, dopo ‘La locandiera’ e ‘Sior Todero brontolon’.
Andrée Ruth Shammah ha scelto come interpreti per questo suo lavoro alcuni degli ottimi attori con cui aveva fatto “Ondine” e che hanno poi indossato i panni del ‘Don Giovanni’ di Filippo Timi. Eugenia e Fulgenzio sono interpretati da Marina Rocco e da Matteo De Blasio, affiancati da Roberto Laureri, Elena Lietti, Alberto Mancioppi, Silvia Giulia Mendola, Umberto Petranca e Andrea Soffiantini.
Umberto Petranca, Elena Lietti e Marina Rocco
La storia racconta di due giovani innamorati che si tormentano, benché niente si opponga al loro amore,
scatenando una tensione che attraversa tutti i personaggi. Si può certamente parlare di una commedia moderna, dove l’amore si manifesta a volte attraverso gelosie, musi lunghi, ripicche per ogni minima ombra o malinteso.
Matteo De Blasio e Marina Rocco
Bella l’idea di vestire tutti gli attori con costumi color panna, non perfettamente settecenteschi ma neppure moderni. La scena è semplice, senza quinte, con pochi elementi, ma suggestiva. (R. B.)
Gli attori