Exclusive Content:

Frosini-Timpano al Teatro India di Roma dal 9 novembre con “GLI SPOSI”

Dal 9 al 12 novembre al Teatro India l’irriverente coppia d’artisti della scena teatrale Elvira Frosini e Daniele Timpano presentano la nuova creazione Gli sposi – romanian tragedy, testo del francese David Lescot, su traduzione di Attilio Scarpellini. Una farsa che diventa tragedia, con linguaggio diretto e ritmicamente incalzante, per rievocare la storia di un’ordinaria coppia di potere, Nicolae Ceausescu ed Elena Petrescu, due dittatori che hanno governato la Romania per oltre vent’anni.

Il più sinistro tra i tiranni dei paesi del blocco comunista e sua moglie, dittatori esaltati e spietati, come dei moderni Macbeth e Lady Macbeth dei Balcani, hanno seminato la paura nel popolo romeno per poi finire sommariamente giustiziati davanti alle telecamere, sotto gli occhi del mondo, il 25 dicembre 1989. Una tragedia romena, tratta dal testo di David Lescot, il quale scrive: “Un uomo e una donna. Delle persone molto ordinarie, nella Romania del XX secolo. Entrambi vengono dalla campagna. Un po’ nello stesso modo l’uno e l’altra si ritrovano a militare nel Partito Comunista. Niente sembra distinguerli dai loro compagni. Tranne il fatto che sono un po’ meno dotati della media. Sono delle creature senza smalto in un mondo senza orizzonte”.

Diretto e interpretato dal duo Frosini/Timpano, lo spettacolo porta in scena una storia d’amore e politica che ha segnato la Storia contemporanea: quella dei coniugi Ceausescu, colti nella loro ordinarietà di uomo e donna, la cui vicenda è raccontata in prima persona dagli stessi personaggi per riflettere più concretamente, e con ghigno storico, sulla fragilità e sulla natura umana, ambiziosa e feroce. «Cosa sappiamo di Nicolae Ceausescu ed Elena Petrescu? Cosa sappiamo della Romania? Sin dal 1989, anno della caduta del Muro e della caduta dei Ceaucescu, la narrazione che abbiamo sentito è stata quella di due dittatori comunisti capricciosi e sanguinari, che hanno seminato il terrore nel popolo romeno, esagerati tiranni che hanno ridotto in ginocchio il loro Paese per oltre vent’anni – così commentano Elvira Frosini e Daniele TimpanoIl testo di David Lescot ne sottolinea la mediocrità, il grottesco e l’assurdo, fino alla fine tragica e ambigua: il processo sommario e la fucilazione davanti alle telecamere il 25 dicembre 1989. Una drammaturgia cartesiana, con un ribaltamento finale e un inizio sufficientemente ambigui da lasciare lo spazio a due autori e attori come noi per una lettura critica ulteriore. Erano così come ce li hanno raccontati? Che ne è stato del Comunismo? E qual è stato il destino della Romania dopo la loro caduta? Abbiamo cercato di voler un po’ di bene a questi due personaggi, descritti come due tiranni cinici e esaltati dal delirio di onnipotenza ma anche come due comuni pensionati, due povere figure anche un po’ tenere e indifese, verso le quali non si potesse non provare una impossibile empatia. Abbiamo cercato quindi di lavorare su un equilibrio tra distanza e vicinanza, e di innestare l’ambiguità in tutta la costruzione scenica, disseminando piccole crepe critiche che potessero innescare domande su questa narrazione monolitica – quella dell’Occidente capitalista, democratico e trionfante – e su noi che, oggi, facciamo parte di essa».

Ancora una volta la compagnia Frosini/Timpano sollecita il pubblico a confrontarsi e a fare i conti con personaggi della nostra storia, figure controverse al potere, scavando nell’anima dei dittatori come in Dux in Scatola, sul trafugamento del cadavere di Mussolini, autobriografia del duce in scena a Villa Torlonia, dove ha realmente dimorato (16/18 novembre); oppure con un Mazzini mummificato in Risorgimento Pop; con il dolente viaggio nell’affaire Moro con Aldo morto (premio Rete Critica 2012 e premio Nico Garrone 2013); con lo spettacolo in cui i morti si moltiplicavano e dilagavano tra noi in Zombitudine; o ancora con il fantasma del colonialismo italiano e del nostro razzismo in Acqua di colonia.

TEATRO INDIA_ Lungotevere Vittorio Gassman (già Lungotevere dei Papareschi) – Roma

Biglietteria Teatro di Roma:

tel. 06.684.000.311/314 _ www.teatrodiroma.net 

Biglietti: intero 15€ _ ridotto 10€

Orari spettacolo:

9 e 10 novembre ore 19

11 e 12 novembre ore 20

Latest

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in...

Al Teatro Manzoni di Milano Max Angioni in ‘Miracolato’

Il 18 maggio, 31 maggio e 1 giugno 2022...

Newsletter

spot_img

Don't miss

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in...

Al Teatro Manzoni di Milano Max Angioni in ‘Miracolato’

Il 18 maggio, 31 maggio e 1 giugno 2022...
Francesco
Collabora con il Blog checedinuovo dal 2015. Nato a Pesaro, la città di Gioacchino Rossini. Attore formato in primis nella Scuola di Beatrice Bracco a Roma, e all'Actor Center di Michael Margotta. Scopre la sua passione per la recitazione passando per la danza, con la quale inizia a muovere i "suoi primi passi" nel mondo dello spettacolo. Negli anni ha maturato numerose esperienze lavorative passando dalla prosa al musical, dalla fiction a qualche lavoro nel cinema, oltre a numerosi spot pubblicitari.
spot_imgspot_img

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un festival dedicato alla creatività giovanile che coinvolgerà diversi linguaggi artistici: teatro, danza, musica, arte visiva,...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del panorama Horror, Giallo, Thriller, Noir, Fantascientifico, Dark Fantasy e Fantastico. È assegnato da Ore D’orrore, 1º...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in scena a Milano al Teatro Filodrammatici Il turista, di Bruno Fornasari, che ne cura anche...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: