Esce ‘Tutti i soldi del mondo’, di Ridley Scott

0
389

Tutti i soldi del mondo è l’adrenalinica ricostruzione di un fatto di cronaca realmente accaduto e divenuto un caso mediatico internazionale: il rapimento di John Paul Getty III.

Roma, 1973. Alcuni uomini mascherati rapiscono un ragazzo adolescente di nome John Paul Getty III (Charlie Plummer), nipote del magnate del petrolio Jean Paul Getty (Christopher Plummer), noto per essere l’uomo più ricco al mondo e al tempo stesso il più avido. Il rapimento del nipote preferito, infatti, non è per lui ragione sufficientemente valida per rinunciare a parte delle sue fortune, tanto da costringere la madre del ragazzo Gail (Michelle Williams) e l’uomo della sicurezza Fletcher Chace (Mark Wahlberg) a una sfrenata corsa contro il tempo per raccogliere i soldi, pagare il riscatto e riabbracciare finalmente il giovane Paul. Una vicenda pubblica e privata che sconvolse il mondo per aver rivelato a tutti un’incredibile verità: che si può amare di più il denaro che la propria famiglia.

Charlie Plummer (Paul Getty III)

Il film, uscito in America il giorno di Natale, ha ottenuto 3 candidature ai Globi d’Oro: al regista Ridley Scott e agli interpreti Michelle Williams e Christopher Plummer, che ha sostituito Kevin Spacey, rigirando tutte le sue scene, in seguito allo scandalo delle accuse di molestie sessuali rivolte a Spacey.

Al fianco dei protagonisti appaiono nel film molti attori italiani: il ruolo principale lo ricopre Marco Leonardi (‘Nuovo cinema Paradiso’, “Come l’acqua per il cioccolato”, ‘Anime nere’), che interpreta il boss della ‘ndrangheta Mammoliti.

Il trailer del film: https://www.youtube.com/watch?v=eFfKgsMUX-k  (R.B.)