Esce il 6 aprile il nuovo film di Alessandro D’Alatri “THE STARTUP – ACCENDI IL TUO FUTURO” con Andrea Arcangeli, Paola Calliari e Matilde Gioli

0
773

Il 6 aprile esce nelle sale il nuovo film di Alessandro D’Alatri,  prodotto da Luca Barbareschi, con la Casanova Multimedia  insieme a Rai Cinema.  Un film che racconta una storia vera dei nostri giorni, sicuramente di largo interesse sociale e culturale, per questo realizzato anche con il contributo del Ministero  per i Beni  e le Attività Culturali.

Il bellissimo cast è composto in gran parte da giovani attori talentuosi,  tra cui spiccano Andrea Arcangeli (il protagonista della nostra storia, Matteo Achilli) Paola Calliari (Emma la sua fidanzata) Matilde Gioli, (l’amica milanese che aiuterà Matteo nella sua impresa) e poi Luca di Giovanni, MatteoLeoni,  Matteo Vignati, Guglielmo Poggi,  Thomas Peyretti, Federico Ceci, Loris Loddi e Lidia Vitale e Massimiliano Gallo (nel ruolo dei genitori di Matteo).

Andrea Arcangeli e Paola Calliari con il Regista Alessandro D’Alatri.

Qual è il sogno di ogni ragazzo (e non solo) di oggi? Inventare una app e svoltare! È quello che accade a Matteo Achilli, 18enne romano, che esasperato dall’ennesima ingiustizia subita, inventa un social network che fa incontrare in modo innovativo, domanda e offerta di lavoro. All’inizio nessuno crede al progetto e molti sono i falchi pronti ad approfittare di lui. Ad un certo punto arriva la svolta. Ed il ragazzo si ritrova così, da un giorno all’altro, al centro degli interessi del mondo che conta. Da Roma a Milano, dalla borgata del Corviale ai salotti milanesi: in breve tempo Matteo acquista popolarità e soldi. La sua faccia è sulle prime pagine dei giornali e la sua startup conta migliaia di iscritti. Ma il mondo del successo è una giungla: sei preda o predatore. C’è un prezzo da pagare: la famiglia, l’amicizia, l’amore. Cosa sceglierà Matteo? Basato su una storia vera.

Andrea Arcangeli, Matilde Gioli, Matteo Vignati

Matteo Achilli,il protagonista del film esiste davvero. Oggi a 24 anni, ma l’idea che ha rivoluzionato la sua vita l’ha avuta a 18 anni. quando era in V liceo. E’ un ragazzo romano che vive in borgata. Non è un genio e a dirla tutta, non si è ancora laureato. Un ragazzo come tanti quindi. Un ragazzo che però si è inventato un lavoro. Questo quello che ha colpito il produttore Luca Barbareschi: quell’uscire dal coro del lamento per iscriversi a quello del “darsi da fare”, pur mantenendo l’idea che ognuno deve fare la propria parte; lo Stato, le Istituzioni… E la sua idea collegata al social Egomnia ci ha colpito ancora di più perchè legata alla meritocrazia.

Luca Di Giovanni, Andrea Arcangeli

Un film con un bellissimo ritmo narrativo, un bellissima fotografia, (Ferran Paredes Rubio), il primo film “di regia” per Alessandro D’Alatri, che dice: quella  che è nata come una sfida personale, si è trasformata in una bellissima avventura.

Il racconto è accompagnato da una colonna sonora originale super efficace e molto interessante firmata Pivio & Aldo De Scalzi.

Un bellissimo risultato del cinema italiano, che finalmente racconta una storia di respiro internazionale, sia nel contenuto che nelle modalità. Un bellissimo risultato dovuto anche al connubio di più realtà  produttive ed artistiche che si sono ritrovate per raccontare una storia vera, ricca di contenuti morali, che appassiona  il pubblico giovane e fa riflettere quello piu’ adulto.

Un film da vedere!!