Dressmaker Lab: Experience meeting sul Made in Italy

0
465
Incontro di Moda al Museo
a cura di Stefano Dominella
 

Guest star Maurizio Galante

 mercoledì 6 febbraio 2013, ore 17.30

Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari

sede della mostra “La Seduzione dell’Artigianato ovvero: il bello e ben fatto”

Piazza Guglielmo Marconi, 8 – Roma Eur

Dressmaker Lab: experience meeting sul Made in Italy, a cura di Stefano Dominella, è l’happening di moda promosso da Unindustria, Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo, con il sostegno dell’Assessorato alle Attività Produttive, al Lavoro e al Litorale di Roma Capitale, Assessore Davide Bordoni, che si terrà mercoledì 6 febbraio, alle ore 17.30, presso il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma. Un percorso esperienziale nel bello e ben fatto italiano.
I preziosi manufatti e le mirabilie sartoriali esposte nel Salone d’Onore del Museo sede della mostra “La Seduzione dell’Artigianato ovvero: il bello e ben fatto” renderanno unico l’incontro con grandi star della moda italiana ed internazionale e le giovani promesse degli Istituti, delle Accademie di moda e design di Roma e Provincia e delle Scuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale.
Intervengono: il designer Maurizio Galante, ospite d’onore dell’iniziativa, allievo del maestro Roberto Capucci e star della moda internazionale, la storica della moda Bonizza Giordani Aragno, Stefano Dominella, Vicepresidente con delega alla Moda Sezione Tessile Abbigliamento Moda ed Accessori di Unindustria, Gianni De Benedittis designer del brand futuroRemoto Gioielli, Italo Marseglia, giovane designer,Sonia Veroni, Direttrice Modateca Deanna, Lorenzo Tagliavanti, Direttore Generale CNA Roma, Davide Bordoni, Assessore alle Attività Produttive, al Lavoro e al Litorale di Roma Capitale. Modera l’incontro Cinzia Malvini, giornalista de LA7.
Il valore dell’esperienza di chi ha reso celebre il Made in Italy nel mondo e l’entusiasmo di chi ha deciso di costruire il proprio futuro professionale nel mondo della moda verranno messi a confronto, per fornire agli ospiti presenti nuovi spunti di riflessione sull’immenso valore del patrimonio artigianale del nostro Paese.
Al termine del meeting di moda l’Assessore Davide Bordoni premierà due tra gli studenti più meritevoli degli Istituti professionali di moda e design coinvolti nell’iniziativa, e che si sono distinti per il loro talento creativo e per l’impegno profuso durante il loro corsi di studi. Le due borse di studio- premio sono state concesse dalla Scuola di Moda Ida Ferri e dall’Accademia di Moda Maria Maiani.