A Cortina grandi ospiti per il festival Cortinametraggio

0
802

Dal
20 al 24 marzo a Cortina d’Ampezzo grande successo per il festival di
cinema ‘Cortinametraggio’, presieduto anche quest’anno da Maddalena
Mayneri.

In
5 giorni 28 cortometraggi del genere commedia si sono contesi il
premio da 5.000 euro. La giuria, composta dai registi Neri Parenti,
Cinzia Th Torrini, Luca Miniero, Enrico Lando e dal musicista Omar
Pedrini, ha assegnato il premio come miglior film a “Sotto casa”,
di Alessio Lauria. Gli altri premi sono andati a
“Lei
e l’altra” di Massimo Nardari, per la miglior regia, e agli attori
Maurizio Mattioli per “Il troncomuto” e Camilla Antoniotti per
“Hot chocolate”.
Il
premio del pubblico è andato a “In fondo a destra”, di Valerio
Groppa, vincitore anche della miglior sceneggiatura.
Una
seconda giuria, formata dagli attori Andrea Bosca, Giorgio Colangeli,
Ana Caterina Morariu, Nicola Nocella e Anna Ferzetti ha assegnato il
premio al miglior backstage, scelto tra i ‘dietro le quinte’ di
“Vacanze di Natale a Cortina’, “Ex-Amici come prima”,
“Benvenuti al nord”, “I soliti idioti”, “Immaturi-Il
viaggio” e “Lezioni di cioccolato 2”. Il premio è stato vinto
da “Ex-Amici come prima”, mentre il premio del pubblico è andato
a “Lezioni di cioccolato 2”.
Il
festival ha ospitato anche l’assegnazione dei Corti d’Argento, premio
ai migliori corti collegato al Nastro d’Argento, storico trofeo che
dal 1946 premia il meglio del cinema italiano, assegnato dal
Sindacato Nazionale dei Giornalisti Cinematografici Italiani.
Migliori film sono stati designati “Il respiro dell’arco” di
Enrico Maria Artale e “Stand by me”, di Giuseppe Marco Albano.
Miglior attore Giorgio Colangeli per “La decima onda”, di
Francesco Colangelo e migliori attrici Carla Signoris e Ambra
Angiolini per “Countdown” di Max Croci.
Presenti
a Cortina, oltre alle giurie al completo, anche Maurizio Mattioli,
Carla Signoris e Malika Ayane.
Elena Di Cioccio, presentatrice del festival
Giorgio Colangeli e Laura Delli Colli, presidente del SNGCI
Le
serate del festival sono state presentate con la consueta bravura e
simpatia da Elena Di Cioccio, recentemente interprete del film di
Giuliano Montaldo “L’industriale”, nonché storica inviata delle
Iene. 
(R. Bocchi)

Luca Miniero, Max Croci, Carla Signoris e Paolo Genovese