Benjamin Skiepper a palazzo Serbelloni per 50th Anniversary Amica Magazine

0
183

Benjamin Skepper per celebrare i 50 anni di Amica incornicia il meraviglioso palazzo Serbelloni con un’elegante performance, creando una atmosfera magica quasi sospesa… “Neverending Magic” un  perfetto compromesso tra classico e contemporaneo.

“Amo suonare di fronte ai bambini: sono schietti, brutali, senza pregiudizi. Non mentono, se ne fottono delle mode e non sono condizionati da sovrastrutture culturali. La forza del suono è quella di toccare le persone nel profondo, è molto stimolante accorgersi durante una performance di questi fattori e giocare ad alimentare queste risonanze”.

Nato a Melbourne, Australia, Benjamin Skepper, bambino prodigio, scopre la passione per la musica classica a soli  2 anni di età. Gira l’Australia a 7 anni come pianista solista,  è il più giovane autodidatta clavicembalista in Australia. A 10 anni esegue concerti per pianoforte di Mozart con orchestre a livello internazionale. La sua passione per la musica continua con il violoncello, esibendosi con orchestre sinfoniche e da camera in tutta la nazione.
A 20 anni Benjamin si avventura in composizione e produzione artistica.
Lodato per le sue creazioni a Tokyo e alla settimana della moda di Parigi, Benjamin lavora a stretto contatto con i brand della moda e del lusso e ad eventi VIP, più di recente per Phillip Treacy e Dita von Teese a Melbourne e alla Fiat 500 by Gucci a Tokyo. Nel campo dell’arte contemporanea, esegue performance e installazioni sonore presso il Museo del Novecento (Milano), “Warriors Cultura”, prima arte indigena australiana presso la National Gallery (Canberra), come artist-in-residence a “No Mans Land” (Ambasciata di Francia, Tokyo), “Sight and Sound” presso il Centro Arti (Victoria) e alla Camera della moda internazionale del Giappone (Tokyo). 
Benjamin di recente ha partecipato a una mostra del suono a Tokyo insieme a Yoko Ono e spettacoli presso il Carnevale di Venezia.