Bari, lodevole iniziativa solidale alla sua quarta edizione con “Lucia di Lammermoor”: Telethon, Petruzzelli e BNL

0
247

L’iniziativa, alla sua quarta edizione, si è svolta il 31 ottobre.

Lprova generale dell’opera ‘Lucia di Lammermoor’ è stata dedicata a Telethon grazie al sostegno della Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli , Teatri di Bari e BNL.

Tanti  sono stati gli  amici di Telethon che hanno preso parte all’iniziativa “BNL per Telethon all’Opera”. Un appuntamento con la solidarietà che s’inserisce nell’ambito della collaborazione tra la Banca BNL Gruppo BNP Paribas ed il Teatro, che ha permesso di raccogliere fondi per Telethon e la ricerca scientifica sulle malattie genetiche. Una mobilitazione senza confronti che fa di questa partnership uno dei maggiori progetti di fund raising in Europa.

La prima andrà in scena il 3 novembre

Dramma tragico in due parti su libretto di Salvadore Cammarano, tratto da “The Bride of Lammermoor” di Walter Scott

 

direttore  Antonio PIROLLI
regia  Gilbert DEFLO
maestro del coro  Fabrizio CASSI
scene e costumi  William ORLANDI
disegno luci  Roberto VENTURI
coreografie  Fredy FRANZUTTI

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO PETRUZZELLI

 

Lord Enrico Ashton  Christian SENN [3/5/8/10 nov]
Ernesto PETTI [4/7/9/11 nov]
Lucia  Elena MOSUC [3/5/8/10 nov]
Marigona QERKEZI [4/7/9/11 nov]
Sir Edgardo di Ravenswood  Ivan MAGRÌ [3/5/8/10 nov]
Edoardo MILLETTI [4/7/9/11 nov]
Lord Arturo Bucklaw  Murat CAN GUVEM
Raimondo  Mariano BUCCINO [3/5/8/10 nov]
Gianluca MARGHERI [4/7/9/11 nov]
Alisa  Elena TRAVERSI
Normanno  Mauro SECCI

 

venerdì 3 novembre / ore 20.30 [turno A]
sabato 4 novembre / ore 18.00 [fuori abbonam.]
domenica 5 novembre / ore 18.00 [turno C]
martedì 7 novembre / ore 20.30 [fuori abbonam.]
mercoledì 8 novembre / ore 20.30 [turno D]
giovedì 9 novembre / ore 20.30 [fuori abbonam.]
venerdì 10 novembre / ore 20.30 [turno B]
sabato 11 novembre / ore 18.00 [fuori abbonam.]

info: Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari

Allestimento scenico della Fondazione Teatro delle Muse di Ancona e Fondazione Teatro Massimo di Palermo