ARNOLDO][BATTOIS Fashion design made in Venice

0
700

FASHION DESIGN MADE IN VENICE

ARNOLDO][BATTOIS NEGLI SPAZI DELL’ORIENTAL BAR DELL’HOTEL METROPOLE DI VENEZIA

Da sempre attento e dedito ai maggiori trend di moda locali ed internazionali, il prestigioso Hotel Metropole di Venezia, adiacente a Piazza San Marco, ha deciso di aprire gli spazi del suo Oriental Bar a cinque artisti/designer veneziani.

Oltre a Giuliana Longo, Giovanna Zanella, Sent e Attombri, da venerdì 6 e fino al 30 aprile saranno esposte le borse Arnoldo][Battois, brand veneziano che sta riscuotendo ovunque un notevole successo.

Per questa occasione verranno riproposte le tre borse simbolo del brand: Elefante, Falena e Colibrì che rappresentano al meglio la tradizione veneziana della contaminazione culturale.
 Elefante
Falena
Colibrì

Il progetto Fashion Design Made in Venice sarà aperto a chiunque desideri apprezzare oggetti che fondono arte, tecnica, moda e ispirazione.

L’Oriental Bar, in particolare le tre finestre che da Riva degli Schiavoni guardano la laguna e che ospiteranno le opere , contribuirà a sottolineare la bellezza di questi oggetti, circondandoli di un’atmosfera dove ogni dettaglio racconta una storia. Un’iniziativa mirata a far riscoprire il fashion design che non appartiene sempre e solo alle grandi metropoli.
Dietro il marchio Arnoldo][Battois ci sono due stilisti veneziani: Silvano Arnoldo e Massimiliano Battois.
 Si sono conosciuti alla facoltà di Architettura di Venezia e hanno scoperto la loro passione in comune: la moda.
Scrupolosi e perfezionisti, ad unirli è stato il gusto per le cose belle, la passione per la ricerca, il recupero di materiali in totale libertà espressiva e un’attenzione al dettaglio.
Una ricca esperienza lavorativa (Mila Schön, gruppo Marzotto, Scherrer, Cardin, Laura Biagiotti, René Caovilla…) confluisce nella lunga collaborazione con Roberta di Camerino che risulta fondamentale per la loro crescita professionale e per la scoperta di una nuova passione: l’accessorio borsa.
Consapevoli dell’esperienza professionale acquisita in diversi anni di lavoro, nel 2001 accettano la sfida di creare una collezione di abiti e accessori con un proprio marchio e di testarla in prima persona aprendo uno spazio a Venezia.
Le proprie creazioni, realizzate dall’artigianato altamente specializzato della Riviera del Brenta, ottengono subito un riscontro positivo, sia dalla clientela nazionale ma soprattutto da quella internazionale, che ne apprezzano originalità ed elevata qualità di materiali e manifattura.
Il lavoro fin qui compiuto ottiene ottimi risultati, riuscendo collezione dopo collezione ad essere distribuito in prestigiosi negozi e concept stores internazionali e a comparire sulle principali riviste del settore, tra cui l’importante riconoscimento in “Percorsi di creatività 3” (“Fashion”, dicembre 2004, LVMH) per la sezione Borse.
Nel 2006 sono chiamati dalla Facoltà IUAV di Venezia in qualità di docenti presso il Corso di Laurea in Design della Moda, diretto da Maria Luisa Frisa: dall’a.a. 2006-07 tengono i Laboratori di progettazione Accessori e Abbigliamento.
Partecipano a ‘Who is on next?’ 2010, concorso internazionale organizzato da Vogue Italia e AltaRoma, e vengono selezionati tra i 3 finalisti della categoria accessori.
A settembre hanno presentato la collezione SS 2011 durante la Milan Fashion Week, nel corso dell’evento organizzato da Vogue Italia e Vogue America a Palazzo Morando, alla presenza di Anna Wintour, Franca Sozzani e dei più importanti nomi del fashion system.

Il tema di ispirazione della nuova collezione Arnoldo][Battois per la primavera estate 2012 è la traccia, ricordo di colori, forme, luci e materiali.
Tracce intese come…
…sinuosi binari metropolitani su cui scorrono vagoni fluo
…ombre colorate trasparenti, fantasmi di antichi fregi metallici
…intrecci dinamici e complessi, ricordo di città invisibili
…memoria generatrice di nuove idee.