Anteprima di “Magnifica presenza”, il nuovo film di Ozpetek

0
759

Anteprima
milanese al Cinema Anteo del nuovo film di Ferzan Ozpetek, “Magnifica
presenza”, presenti il regista, il produttore Domenico Procacci e
gli interpreti principali: Elio Germano, Margherita Buy, Vittoria
Puccini, Giuseppe Fiorello e Paola Minaccioni.
Ferzan
Ozpetek è nato in Turchia, ma si è trasferito a Roma a 17 anni per
studiare storia del cinema. Il suo primo film è “Hammam-Il bagno
turco” (1997), con Alessandro Gassman. Il grande successo di
pubblico arriva 4 anni dopo con “Le fate ignoranti”, con
Margherita Buy e Stefano Accorsi. Seguono numerosi altri successi:
“La finestra di fronte”, con Raoul Bova e Giovanna Mezzogiorno,
“Saturno contro” e “Mine vaganti”.
Elio
Germano, protagonista di “Magnifica presenza”, ha 32 anni. Ha
debuttato nel cinema da ragazzino e ha iniziato a farsi conoscere nel
2004 con “Che ne sarà di noi” di Giovanni Veronesi.
Successivamente è stato Il Sorcio in “Romanzo criminale” e il
protagonista di “Mio fratello è figlio unico”. Nel 2010 ha vinto
la palma d’oro a Cannes come miglior attore per “La nostra vita”,
ex-aequo con Javier Bardem.
Nel
film Pietro (Elio Germano) arriva a Roma dalla Sicilia con il sogno
di fare l’attore. Per sbarcare il lunario passa le notti a sfornare
cornetti e divide l’appartamento con la cugina. Quando avrà una casa
tutta per sè, scoprirà però che l’appartamento è già occupato
da alcuni strani personaggi, eccentrici ed eleganti. Con queste
persone instaura un rapporto particolare, che arriverà a cambiare la
sua vita, mentre lui al tempo stesso cambierà la loro.
Come
nelle altre pellicole del regista molto belle le musiche, di Pasquale
Catalano.
Nel film ci sono 2 camei di Platinette e del regista Daniele Luchetti, oltre ad una grande interpretazione di Anna Proclemer, grande signora del teatro italiano. (R.Bocchi)