Alla Triennale di Milano dal 6 all’11 ottobre ‘Come out! Stonewall revolution’

0
196

Dal 6 all’11 ottobre 2020 alla Triennale di Milano va in scena lo spettacolo ‘Come out! Stonewall revolution’, testo e drammaturgia di Margherita Mauro, regia di Michele Rho, con Marcos Vinicius Piacentini e Maria Roveran.

Maria Roveran
Marcos Vinicius Piacentini

Come Out! Stonewall Revolution” racconta di un prima e di un dopo, di libertà e confini, desideri e orgoglio. Questo secondo volume del festival Fog Vol.2 (festival di arti performative di Triennale Milano, che si svolge da ottobre a dicembre con 17 appuntamenti) si apre con l’evento che cinquant’anni fa, fu la scintilla che segnò la nascita del Gay Pride. Nel giugno del 1969, lo Stonewall Inn nel Greenwich Village di New York fece da sfondo a una rivolta che vide migliaia di giovani scendere in strada per rivendicare il diritto di amare liberamente, di immaginare nuove forme di relazione e di sovvertire i concetti di binarietà e di norma. Momento cruciale nella storia della comunità LGBTQI+ e del Novecento, i fatti di Stonewall diventano l’occasione per ragionare insieme sull’oggi (potere, identità, democrazia, spazio pubblico), attraverso un dialogo tra voci immaginate e materiale d’archivio, un tributo al coraggio di battersi per la libertà, per i diritti e per l’inclusione.

La sera lo spettacolo è alle ore 20. Domenica 11 anche spettacolo pomeridiano alle ore 16.

Triennale Milano è in Viale Alemagna 6 (Metro Cadorna), tel. 02724341  https://www.triennale.org/

Dopo Milano lo spettacolo sarà in scena a Torino dal 13 al 15 ottobre al Teatro Astra. (R.B.)