Al Teatro Manzoni di Milano “Lei è ricca, la sposo…e l’ammazzo!”

0
769
Fino all’8 febbraio
2015 è in scena al teatro Manzoni di Milano la commedia di Mario
Scaletta “Lei è ricca, la sposo…e l’ammazzo!”, liberamente
ispirata al celebre film del 1971 di Elaine May con Walter Matthau, e
al racconto di Jack Richtie.
I
due ruoli principali sono interpretati da Gianfranco Jannuzzo e
Debora Caprioglio, affiancati da Antonella Piccolo, Cosimo Coltraro,
Claudia Bazzano, Antonio Fulfaro, con la regia di Patrick Rossi
Gastaldi.

Orazio Pignatelli è un
ricco scapolo che ha scialacquato tutti i suoi soldi e il suo
patrimonio. Arrivato alla bancarotta e consigliato dalla sua fedele
governante è costretto a farsi prestare del denaro da un presunto
mafioso a condizioni molto svantaggiose e con un solo mese per
restituirli. Sempre dietro consiglio della governante decide che
l’unica soluzione possibile è riuscire a sposare una donna ricca.
Piuttosto che passare il resto della vita in miseria Henry è
disposto a rinunciare alla sua vita da scapolo, ma solo
temporaneamente! Il suo piano è quello di sposarla, ucciderla,
ereditare e ricominciare a godersi la vita come aveva fatto fino a
quel momento. Nasce così una anomale e divertente storia d’amore
tra l’ex milionario spiantato e una ricca, ma goffa ereditiera
appassionata di insetti. (R.B.)