Exclusive Content:

Al Teatro Franco Parenti di Milano ‘DELITTO E CASTIGO’

Dal 7 al 19 marzo 2017 al Teatro Franco Parenti di Milano prosegue il ciclo dedicato a Dostoevskij con lo spettacolo Delitto e Castigo e con una serie di approfondimenti con lezioni magistrali e conversazioni sull’opera del grande scrittore russo.

Lo spettacolo, un adattamento di Alberto Oliva e Mino Manni da Fedor Dostoevskij, è interpretato da Valentina Bartolo, Francesco Brandi, Maria Eugenia D’Aquino, Matteo Ippolito, Massimo Loreto, Mino Manni, Camilla Sandri, Sebastiano Bottari, con la regia di Alberto Oliva.

È il rendiconto psicologico di un delitto. Un giovane, che è stato espulso dall’Università e vive in condizioni di estrema indigenza, suggestionato, per leggerezza e instabilità di concezioni, da alcune strane idee non concrete che sono nell’aria, si è improvvisamente risolto a uscire dalla brutta situazione. Ha deciso di uccidere una vecchia che presta denaro a usura… [Fëdor Dostoevskij, Delitto e castigo]

Alberto Oliva e Mino Manni tornano al Teatro Franco Parenti con il Terzo Atto di Prospettiva Dostoevskij, incontri e spettacoli sul grande scrittore russo. La parabola esistenziale di Raskolnikov che uccide per sentirsi un’anima eletta e non una persona qualsiasi è il punto di partenza per un’analisi profonda sul mistero dell’uomo e sull’impossibilità di ogni giudizio che punti a dividere gli esseri umani in buoni e cattivi, vittime e carnefici, salvati e dannati.
Il giovane studente commette il delitto e poi sprofonda in uno stato mentale che alterna una lucidità cinica e graffiante a momenti di delirio convulso, in un crescendo di sensi di colpa e angosce che lo porteranno alla confessione e al castigo del titolo, ma senza alcuna pretesa di insegnamento morale. Attorno a lui ruotano personaggi deliziosi, dalla bella Sonja all’amico Razumichin, dalla vecchia usuraia uccisa per pochi spiccioli, al disincantato Porfirji, e tanti altri, in un affresco ricchissimo di umanità cui attingere per una vertiginosa discesa agli inferi. Incubi, visioni al confine con la follia, si alternano a scene di crudo realismo fra i vicoli di Pietroburgo, bettole e squallide stanzine da cui ci si spia, si piange e si ama. (R.B.)

 

Latest

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in...

Al Teatro Manzoni di Milano Max Angioni in ‘Miracolato’

Il 18 maggio, 31 maggio e 1 giugno 2022...

Newsletter

spot_img

Don't miss

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in...

Al Teatro Manzoni di Milano Max Angioni in ‘Miracolato’

Il 18 maggio, 31 maggio e 1 giugno 2022...
spot_imgspot_img

Al Teatro Menotti di Milano la Rassegna ‘Contemporanea 2022’

Contemporanea 2022, dal 18 maggio al 26 giugno, un festival dedicato alla creatività giovanile che coinvolgerà diversi linguaggi artistici: teatro, danza, musica, arte visiva,...

E’ in arrivo il premio cinematografico ‘Vespertilio Awards’

Il Vespertilio Awards è un riconoscimento cinematografico italiano del panorama Horror, Giallo, Thriller, Noir, Fantascientifico, Dark Fantasy e Fantastico. È assegnato da Ore D’orrore, 1º...

Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Il turista’

Dal 28 aprile al 15 maggio 2022 è in scena a Milano al Teatro Filodrammatici Il turista, di Bruno Fornasari, che ne cura anche...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: