Al Teatro Franco Parenti di Milano ‘Giocando con Orlando’, con Stefano Accorsi

0
104

Dal 12 al 17 febbraio 2019 è in scena a Milano al Teatro Franco Parenti lo spettacolo Giocando con Orlando – Assolo, adattamento teatrale e regia di Marco Baliani, con Stefano Accorsi, scene di Mimmo Paladino.

ph. Noemi Ardesi

Trasferire Orlando furioso in una figura teatrale è impresa degna di cavalieri erranti, anzi narranti. Stefano Accorsi veste i panni del cavaliere e si cimenta con l’opera di Ariosto e il tema oneroso dell’amore e delle sue declinazioni. In una scena dominata dalla sola presenza dei colossali cavalli di Mimmo Paladino, l’attore scorrazza in rima tra feroci saraceni, ippogrifi alati, giovani donzelle e paladini cristiani, alternando alle ottave originali quelle un po’ più prosaiche di Baliani. Nel poema cinquecentesco donne, cavalieri, armi, e soprattutto l’amore: l’amore perso, sfortunato, vincente, doloroso, sofferente, sacrificale, gioioso e di certo anche furioso.
Giocando con Orlando – Assolo è un’inedita ballata in rime ariostesche per il palcoscenico, da condursi corpo a corpo, rima dopo rima.

ph. Noemi Ardesi

“Dicono che a narrare storie il mondo diventi assai meno terribile, e per tal compito, in questi tempi amari dove a parlare sembra essere solo la realtà, ci siam messi all’opera, con passo volatile e leggero, ma per toccare sostanze alte e un sentire sincero. Trasferire l’Orlando furioso in una presenza teatrale è impresa degna di cavalieri erranti, anzi narranti. Stefano Accorsi veste i panni di un simile cavaliere e si cimenta con l’opera ariostesca cavalcando il tema oneroso dell’amore e delle sue declinazioni, amore perso sfortunato vincente doloroso sofferente sacrificale gioioso e di certo anche furioso. Monologando, narrando, digressionando, le rime ottave del grande poeta risuoneranno in sempre nuove sorprese, in voci all’ascolto inaspettate, in suoni all’orecchio stupiti” (Marco Baliani)

Il sito del teatro: www.teatrofrancoparenti.it  (R.B.)