Al Teatro Filodrammatici di Milano ‘Collaborators’

0
1325

Dal 22 novembre al 4 dicembre 2016 al Teatro Filodrammatici di Milano in prima nazionale ‘Collaborators’, di John Hodge, traduzione e regia di Bruno Fornasari, con Tommaso Amadio, Emanuele Arrigazzi, Michele Basile, Marco Cacciola, Emanuela Caruso, Bruno Fornasari, Enzo Giraldo, Marta Lucini, Alberto Mancioppi, Daniele Profeta, Chiara Serangeli, Umberto Terruso, Elisabetta Torlasco, Antonio Valentino.

collaborators

La Mosca del 1938 è un posto pericoloso per chi ha senso dell’umorismo e una particolare inclinazione verso la libertà. Mikhail Bulgakov, perseguitato dalla polizia segreta, possiede entrambe le cose. Gli viene allora proposto di scrivere una commedia su Stalin per celebrarne il sessantesimo compleanno. In cambio, l’autore de Il maestro e Margherita, potrebbe vedere la sua carriera rinascere. Che fare?

L’ultimo testo di John Hodge (sceneggiatore di TrainspottingPiccoli omicidi tra amici e The beach, fra gli altri) affronta il delicato argomento della relazione tra regime e cultura, tra censura e creazione artistica.

John Hodge
John Hodge

Il rapporto tra Bulgakov e Stalin rivela come uomo e mostro siano fondamentalmente e irrimediabilmente attratti uno dall’altro. Il dualismo bene/male non viene presentato come in contraddizione, bensì come in collaborazione: bene e male sono complici complessi.

Collaborators, produzione in grande stile che vede coinvolti anche Rossella Spinosa e i musicisti del New MADE Ensemble è molto più che la nuova produzione del duo artistico Amadio/Fornasari: è una delle iniziative per i festeggiamenti dei 220 anni dell’Accademia dei Filodrammatici, ente promotore del Teatro e più antica scuola per attori d’Europa.

fornasari
Bruno Fornasari

Collaborators ha vinto il Laurence Olivier Award 2012 come Best New Play.  (R.B.)

applausi