Al Piccolo Eliseo dal 7 al 19 marzo “Scannasurice” di Enzo Moscato, con Imma Villa, Regia Carlo Cerciello.

0
1079

Carnale, ironica rabbiosa, sperduta e tenerissima

 

Scannasurice è il testo che nel 1982 segnò il debutto di Enzo Moscato come autore e interprete. Oggi con questa straordinaria interpretazione di Imma Villa è diventato un piccolo classico aggiudicandosi il Premio della Critica 2015 come Miglior spettacolo.


Scannasurice è una misteriosofica discesa agli inferi, come la definisce l’autore stesso, che attraversa la ferita della napoletanità. Racconta un terremoto metaforico, quello legato alla precarietà dettata dalla perdita di futuro in seguito al terremoto del 1980, ma anche quello esistenziale profondo che attraversa il protagonista. Scannasurice fa la vita, “batte”.

È un femminello dei Quartieri Spagnoli che vive in una sorta di stamberga, piena di cianfrusaglie e buste di immondizia; che parla con i topi con cui ha un rapporto di amore-odio e che rappresentano i napoletani; senza un’identità sessuale, metafora di incompletezza e inadeguatezza come solo i femminelli di Moscato sanno essere, creature mitologiche, quasi magiche. Per questo ne è interprete un’attrice che del personaggio esalta l’ambiguità e l’eccesso. In un dialetto lirico e suggestivo, la creatura a metà tra l’osceno e il sublime distilla imprecazioni esilaranti, filastrocche popolari e antiche memorie in un’alternanza di ritmi e di sonorità rendendo un testo ed uno spettacolo propriamente caratterizzato dalla parola profondamente affascinante.

 

Cerciello coniuga qui i due finali scritti da Moscato in due momenti successivi: il primo nel 1982, il secondo, su impulso di Annibale Ruccello che ne fece la regia due anni dopo. Di una morte simbolica comunque si tratta, nel segno di un pessimismo che lascia poche vie di fuga.

 

Durata: 60 minuti senza intervallo

 

PICCOLO ELISEO

Da mercoledì 8 a domenica 19 marzo 2017

Orario spettacoli:

martedì, primo mercoledì di replica, giovedì, venerdì e sabato ore 20.00

mercoledì e domenica ore 17.00

Biglietteria tel. 06.83510216 |Giorni e orari: da martedì a domenica 10.00 – 19.00

Via Nazionale 183 – 00184 Roma

Biglietteria on-line www.teatroeliseo.com e www.vivaticket.it

Call center Vivaticket: 892234