Al cinema ‘Due piccoli italiani’, di Paolo Sassanelli

0
73

Il film racconta il rocambolesco viaggio attraverso l’Europa di due amici un po’ naïf, Salvatore (Francesco Colella) e Felice (Paolo Sassanelli), in fuga da un paesino della Puglia, che si ritrovano catapultati a Rotterdam e poi in Islanda. Per la prima volta nella loro vita scopriranno cosa significa sentirsi vivi e felici. Attraverso qualche disavventura e con l’aiuto della generosa e stravagante Anke (Rian Gerritsen), supereranno le proprie paure e inibizioni. Saranno travolti dalla vita, scoprendo la gioia di esistere e di provare e ricevere affetto e amore in uno strano triangolo di relazioni tipiche di una ‘famiglia moderna’, bizzarra e rassicurante al tempo stesso.

‘Due piccoli italiani’ è il debutto alla regia di Paolo Sassanelli, attore diventato celebre coi telefilm ‘Classe di ferro’ e ‘Compagni di scuola’ e visto al cinema in “Song’e Napule” dei Manetti Bros., che gli ha fatto vincere il Nastro d’Argento come miglior attore non protagonista. E’ appena apparso in ‘Youtopia’. (R.B.)