Grande successo a Roma per la mostra “L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion”

0
1347

Grande successo a Roma per la mostra
“L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion”
19 Maggio 2015 – 1 Novembre 2015
IMercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali
Via Quattro Novembre, 94 – Roma

Si è conclusa il 1 Novembre 2015 la mostra “L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion”, inaugurata a Roma lo scorso 18 Maggio, presso il Museo dei Mercati di Traiano di Roma.
L’esposizione, a cura di Stefano Dominella e Bonizza Giordani Aragno, ha riscosso ampi consensi di pubblico e di critica, tutti attratti da abiti e accessori messi in mostra per celebrare la contaminazione tra moda e nutrizione, legandosi al tema dominante dell’Expo 2015 di Milano.
L’iniziativa promossa da Unindustria (Unione degli Industriali delle Imprese di Roma e del Lazio), dall’Assessorato Cultura e Turismo Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dalla Regione Lazio, dai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali, e con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di Expo Milano 2015, ha riscosso un grande successo, registrando un boom di visitatori italiani e stranieri, con 109.000 presenze. Le 160 creazioni, realizzate dai più grandi stilisti dal 1950 ad oggi, da Giorgio Armani aSalvatore Ferragamo, da Antonio Marras a Emilio Pucci, da Karl Lagerfeld ad Alberta Ferretti, insieme a quelle di designer emergenti e di giovani talenti, hanno delineato un percorso creativo sul tema dell’Expo 2015, attraverso i due aspetti del Made in Italy più apprezzati e conosciuti al mondo: la moda e il cibo. Per la prima volta in Italia, inoltre, una mostra di moda ha ospitato un Avatar per sottolineare il valore dell’innovazione e della tecnologia, oltre a installazioni, video mapping ed effetti tridimensionali.

Numerose le personalità eccellenti del mondo della politica, della diplomazia e dello spettacolo che hanno visitato la mostra dopo l’inaugurazione. Oltre 62 delegazioni di Ambasciate provenienti da tutto il mondo, il capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano assieme al Generale Giuseppe Nicola Tota, gli ambasciatori di Kuwait, Vietnam e Oman e il segretario generale dell’Associazione dei Paesi del Sud Est Asiatico, Le Luong Minh.
Personaggi appartenenti allo star system: da Serena Autieri a Gloria Guida, da Edwige Fenech a Laura Morante, da Ferzan Özpetek a Paola Minaccioni.
Gli studenti ed i professori di oltre 78 tra istituti, scuole professionali, accademie e università italiane e straniere, hanno voluto ammirare gli abiti-opera e gli accessori realizzati con materiali inconsueti, dalle forme e disegni scaturiti da una ricerca innovativa, originale e soprattutto ironica. Perché è proprio l’ironia a caratterizzare la creatività dei designer quando interpretano il cibo, esaltando i contenuti e chiarendo l’ispirazione dalla quale è nato l’intero concept della mostra.

Il grande successo ottenuto ha reso inevitabile la realizzazione di due importanti eventi, fuori dai confini della Capitale.
Lo scorso 25 settembre, “pillole” della mostra sono state rappresentate attraverso un tableau vivant con modella che indossavano unaselezione di abiti-opera, in occasione dell’inaugurazione di Rocca Janula, prestigioso patrimonio storico e architettonico, riaperto al pubblico dopo 60 anni.
Così come, dal 21 luglio al 21 agosto, la città di Hanoi, in Vietnam, ha ospitato pillole di “L’Eleganza del cibo. Tales about food and fashion” in occasione dell’apertura del Moviemov-Italian Film Festival, una rassegna celebrativa del nuovo cinema italiano, alla presenza di personalità istituzionali italiane e vietnamite, del mondo del cinema e della moda. La creatività italiana ha incontrato quella vietnamita, attraverso l’interpretazione del cibo: 25 abiti-opera realizzati ad hoc per l’occasione dai giovani designer italiani Gianni De Benedittis, Tiziano Guardini, Italo Marseglia e dai vietnamiti Quang Nath, Hung Viet accanto alle creazioni di maison storiche quali Gattinoni, Ken Scott ed Enrico Coveri.
La mostra, promossa dalla Regione Lazio, da Lazio Innova, dall’Ambasciata Italiana in Vietnam e da Moviemov, ha permesso di sviluppare nuove strategie imprenditoriali con l’obiettivo di creare una sinergia con il mondo vietnamita e asiatico in particolare nel settore del pret-à-porter e degli accessori.

In linea con l’importante progetto di internazionalizzazione della moda italiana all’estero, ecco che la mostra volerà nel 2016 oltreoceano, in prestigiose sedi museali di New York, Nuova Dehli e Pechino.

image

Twitter @Eleganzadelcibo https://twitter.com/Eleganzadelcibo?lang=it
Instagram Eleganzadelcibo https://instagram.com/eleganzadelcibo/
Facebook L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion https://www.facebook.com/eleganzadelcibo